San Giovanni in Fonte

Culturale, Turismo  /   /  By Redazione MarComm

Il Battistero paleocristiano di San Giovanni in Fonte

Il Battistero paleocristiano di San Giovanni in Fonte, a Padula, è il solo al mondo che utilizza l’acqua battesimale attingendola direttamente dalla sorgiva sulla quale esso sorge. La sua costruzione risale ai primi secoli del Cristianesimo.

Il nucleo più antico dell’edificio di San Giovanni in Fonte è certamente quello dove si trova la vasca (fonte battesimale) nella quale si immergevano i catecumeni per ricevere il battesimo. Mentre il battistero padula (1)altre strutture, come ad esempio il portico, vanno riportate agli adattamenti ed ampliamenti voluti da coloro (i Templari, gli Spedalieri, il clero locale) che hanno utilizzato questo complesso architettonico nel corso dei secoli. Qua e là, sugli intonaci anneriti e screpolati, si intravedono frammenti di affreschi raffiguranti gli Evangelisti e una teoria di ieratiche figure di Santi.

In molti ritengono che il Battistero vada al più presto ufficialmente inserito nei più importanti circuiti turistici. Il monumento viene definito e, non a torto, uno scrigno di storia, di cultura e di religiosità.

About the Author

Related Posts

Dino Park, il Parco dei Dinosauri, si trova a San Lorenzello, nel Sannio beneventano e precisamente...

C’è un alone di magia che circonda ogni Faro e quello che domina il Golfo di Pozzuoli da Capo Miseno...

A pochi passi dalla splendida Paestum, inserita all’interno del Parco Nazionale del Cilento e...

Leave a Reply