Procida, dal punto di vista geologico, è una delle zone più “calde d’Italia”: qui il territorio pullula di vulcani e manifestazioni legate al vulcanesimo.

La stessa isola di Procida ebbe origine da intense eruzioni che iniziarono poco più di 50.000 anni fa. Grazie all’attività dei vulcani, Procida emerse dal mar Tirreno e fu modellata dalle eruzioni. Lo stesso vale per la piccola Isola di Vivara, a forma di mezzaluna collegata all’estremità occidentale di Procida, da un ponte.

A dispetto di questo “caldo vulcanico”, il clima di Procida è splendido, il mare mitica gli eccessi di caldo e garantisce temperature gradevoli anche d’inverno. Anche l’acqua del mare, tra metà luglio e inizio settembre, raggiunge valori gradevoli (26°-27°).

Procida, dunque, è un’isola meravigliosa non solo per il paesaggio unico e incontaminato, ma anche per le sue spiagge. Pur non essendo troppo grande, infatti, non è certamente carente di spiagge dalla tipica sabbia scura e granulosa.

Le prime spiagge che si incontrano all’arrivo si trovano a fianco di Marina Grande, sono la cosiddetta spiaggia della Lingua, così chiamata per l’omonimo promontorio, e la spiaggia della Silurenza che prende il nome da un cannone inglobato nello scoglio.

Se ci si sposta verso il centro di Procida, possiamo dirigerci verso la spiaggia della Chiaia, una delle più lunghe e famose spiagge.

Sulla costa occidentale di Procida si trova la costa più estesa di tutta l’isola: la spiaggia del Ciraccio. Si tratta di una spiaggia molto larga e il suo orientamento la rende ideale nel pomeriggio, per ammirare splendidi tramonti.

L’arenile a sud si collega alla spiaggia della Chiaiolella, ancora più estesa in larghezza e molto frequentata. Il suo nome deriva dall’attigua marina di Chiaiolella.

Una spiaggia sicuramente particolare è quella del Pozzo Vecchio che si trova a nord delle due spiagge appena descritte. Qui furono girate alcune scene del film Il Postino, di Massimo Troisi.

Procida dunque, è meta ideale per chi ama fare un bagno di mare diverso, immersioni e lunghe nuotate fra le rocce del faro o le scogliere del porto di Marina grande…

 

About the Author

Related Posts

Dino Park, il Parco dei Dinosauri, si trova a San Lorenzello, nel Sannio beneventano e precisamente...

C’è un alone di magia che circonda ogni Faro e quello che domina il Golfo di Pozzuoli da Capo Miseno...

A pochi passi dalla splendida Paestum, inserita all’interno del Parco Nazionale del Cilento e...

Leave a Reply