Il museo diocesano  è una sorta di racconto della storia civile e religiosa di Teggiano (antica Diano) e della sua diocesi, rappresentata in una delle chiese più antiche della città vescovile, sorta sui resti di un tempio romano, di cui rimane solo il podio esterno.

La collezione museale integra la storia ed i reperti artistici ed architettonici dell’antica chiesa, con un corredo liturgico ampio e variegato.

Già sul cadere dell’Ottocento, l’ex chiesa venne destinata a raccogliere le testimonianza archeologiche ed artistiche rinvenute a Teggiano dopo il terremoto del 1857. Con il restauro degli anni’30  del XX secolo ad opera di Gino Chierici, l’antica aula di culto è divenuta prima Museo Civico, poi Lapidario ed infine Museo Diocesano, con l’ultimo allestimento completato pochi anni fa, che all’originaria collezione di reperti ha affiancato un corredo di suppellettili liturgiche esemplificative della storia diocesana di Teggiano.

museoDiocesano

Madonna del Rosario con i Misteri

 

MuseoDiocesano1

Tombe, del 1401, di Bartolomeo Francone, e del 1512, dell’arcidiacono Rossi, sostenuta da tre figure cariatidi, rappresentanti le tre età della vita. 

About the Author

Related Posts

La Chiesa di S. Maria della Misericordia a Pignataro Maggiore fu costruita nel 1757. I lavori...

Non tutti sanno della profonda vocazione artistica di Rione Sanità: molti conoscono questo...

La Basilica della Madonna delle Grazie a Benevento fu iniziata nel 1839, anche se la costruzione...

Leave a Reply