San Leucio è una frazione del comune di Caserta, la cui fama è legata alla manifattura della seta.

Questa manifattura trasformò una residenza di caccia in una vera e propria realtà industriale che generò principi di uguaglianza economica e sociale.

L’arte serica nel casertano ha un’origine davvero singolare. I nobili locali, infatti, i Borbone, misero a disposizione la stessa dimora reale per fabbricare la seta. Così Il Complesso Monumentale del Belvedere San Leucio nel 1178 si trasformò in una sorta di comunità con tanto di case e scuole, con uno specifico Codice di Leggi che sanciva l’autonomia del piccolo borgo. Dunque i Borbone non solo rinunciarono ad una residenza privata di puro sfarzo, ma regolamentarono l’uguaglianza e addirittura la parità di salario fra uomini e donne.

L’antica seteria rappresentava il cuore di San Leucio.

La materia prima era generata da bachi allevati nel casertano. Con un complicato sistema di filatoi e torni si passava dai semplici rocchetti alla creazione di stoffe vere e proprie. I nomi dei colori, particolarmente ricercati, cercavano di cogliere le sfumature più sottili della stoffa. Tra gli altri c’erano ad esempio il verde salice, la noce peruviana, la tortorella, il fumo di Londra e il verde di Prussia.

  Seta di Caserta

La richiesta dei manufatti in seta era davvero cospicui. Il mondo intero voleva pregiarsi di questi pezzi unici. Tende, arazzi e broccati in grado di rendere elegante ogni dimora. In Edifici come la Reggia di Caserta, le stanze del Vaticano, il Quirinale, lo studio ovale della Casa Bianca e le bandiere di Buckingham Palace troviamo ancora oggi i tessuti del casertano.

A San Leucio è possibile visitare il laboratorio che fu il fulcro della vita industriale, nel Palazzo Belvedere dove sorge il Museo della seta.

  Il Museo ripercorre le tappe del successo serico di San Leucio. In mostra antichi macchinari, telai, manufatti, torcitoi; da visitare poi gli appartamenti reali con sale affrescate, i giardini del Belvedere e la casa del Tessitore, valido esempio di abitazioni operaie.

Torcitoi

About the Author

Related Posts

La Chiesa di S. Maria della Misericordia a Pignataro Maggiore fu costruita nel 1757. I lavori...

Non tutti sanno della profonda vocazione artistica di Rione Sanità: molti conoscono questo...

Dino Park, il Parco dei Dinosauri, si trova a San Lorenzello, nel Sannio beneventano e precisamente...

Leave a Reply