Il Castello di Montemiletto, conosciuto come Castello della Leonessa, si erge sul rilievo montuoso in posizione dominante sul paesaggio circostante e sulla valle attraversata dai fiumi Calore e Sabato.

Il castello fu edificato presumibilmente in epoca longobarda sui resti di una preesistente costruzione romana, di cui si intravedono i resti di un muro in laterizi, e poi modificato dai Normanni nel XII secolo.

Acquistato dai Della Leonessa, il feudo fu assegnato da Alfonso V d’Aragona alla famiglia Da Tocco, i cui membri ne mantennero il possesso nel corso dei secoli fino all’eversione della feudalità nel regno di Napoli (1806), noto come “Castello della Leonessa” fu realizzato originariamente in epoca medioevale, venne trasformato in residenza gentilizia nel XVI, in epoca tardo-rinascimentale.

Castello della Leonessa di Montemiletto

Distrutto da un incendio nel 1119 e subito riedificato, subì numerosi assedi e saccheggi nel 1269. Nel 1419 fu conquistato da Algiasio Tocco, il quale ne avviò la trasformazione in elegante residenza rinascimentale: le poderose mura e le alte torri merlate, con corpi di guardia e le prigioni, fecero così da rassicurante cornice a un raffinato appartamento gentilizio.

L’edificio ospitò due volte Carlo III di Borbone. Feudo angioino dei de Tocco, passò ai Durazzo, ai Caracciolo, ai della Leonessa e nuovamente ai de Tocco, che lo riacquistarono nel 1448. I de Tocco divennero Principi nel 1567 e amministrarono le rendite feudali sino al 1806.

Recentemente restaurato, il complesso architettonico rappresenta una delle residenze castellate meglio conservate nella provincia di Avellino il castello, ancora oggi è dotato di camere residenziali e di numerosi locali di servizio, quali la “Sala grande”, la cappella della Santa Croce, la cisterna e il giardino.

Il castello deve il suo nome ad una delle nobili famiglie che vi dimorarono, i della Leonessa.

About the Author

Related Posts

La Chiesa di S. Maria della Misericordia a Pignataro Maggiore fu costruita nel 1757. I lavori...

Non tutti sanno della profonda vocazione artistica di Rione Sanità: molti conoscono questo...

La Basilica della Madonna delle Grazie a Benevento fu iniziata nel 1839, anche se la costruzione...

Leave a Reply